Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

DR.SOIL VERMICOMPOST 1L

15,40

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Mercoledì 19/06
Opzione regalo disponibile

SKU 01480

Il vermicompost è una miscela complessa di sostanze organiche in decomposizione naturale che fornisce i nutrienti e i minerali necessari per lo sviluppo naturale della pianta, nonché la protezione contro le malattie grazie alle fitoalessine, l'equivalente diretto degli anticorpi del corpo umano". Il vermicompost assicura lo sviluppo armonioso di foglie, fiori e radici per un lungo periodo, aumentando la loro resistenza alle condizioni climatiche avverse, alle malattie batteriche, alle muffe e allo stress. L'uso del vermicompost nelle miscele di terriccio assicura - rigenerare i terreni interni impoveriti di sostanze nutritive, ripristinando la naturale fertilità del suolo - accelerare il processo di fioritura, ottenendo un periodo di fioritura intenso e duraturo, fornendo tutte le condizioni necessarie per lo sviluppo attivo delle gemme e stimolando la fioritura delle piante. - immunizzare naturalmente le piante in crescita sopprimendo la microflora patogena e migliorando la qualità del suolo, proteggendo così le piante da malattie diffuse. Come si usa il vermicompost?
1. Per le piante da interno o da esterno in vasi o cassette da finestra: incorporare almeno 40 ml per 5 litri di terreno. Innaffiare se necessario.
2. Per semi, piantine o giovani piante: preparare una miscela di 2 parti di terriccio e 1 parte di vermicompost e distribuirla in vasi o cassette. Innaffiare secondo necessità.
3. Per l'uso in giardino: il compost di vermi viene mescolato superficialmente al terreno esistente nel giardino. Continuare a piantare come di consueto. Innaffiare secondo le necessità. A causa del processo naturale di formazione del vermicompost, nella polvere ottenuta possono essere presenti anche semi di piante e frazioni vegetali provenienti dal processo di compostaggio, ghiaia e pezzi di argilla, ecc. Questi elementi non ostacolano la crescita della pianta trapiantata e non interferiscono negativamente con lo sviluppo della microfauna.